Lingua preferita

Palmo a palmo

Durata: 
30-60 min
Argomenti affrontati : 
Anti-razzismo
L'inclusione sociale
Migranti

"Palmo a palmo" è un gioco di ruolo. I partecipanti ricevono casualmente una mano che contiene degli indizi sulla loro identità e che
possono scoprire solo progressivamente.Alcune mani sembrano essere dello stesso personaggio ma poi si differenziano.

Finalità: 

Promuovere la riflessione sul tema degli stereotipi e dei pregiudizi e sul tema delle possibilità di realizzazione personale e umana in diversi luoghi della terra e delle motivazioni che spingono le persone a emigrare.

Metodologia: 

La metodologia usata è quella della simulazione che permette di esperire fisicamente detreminate situazioni, seguita dalla
riflessione in gruppo, debriefing.

Processo per fasi: 

Distribuzione ai partecipanti in modo casuale di sagome di mani, ogni dito della mano contiene un' informazione ulteriore sul personaggio, le dita
vanno scoperte progressivamente su indicazione del facilitatore. Le sagome sono abbinabili in coppie in base a simili informazioni iniziali.
In plenaria, a due a due, le persone si siedono davanti al gruppo cominciando a descrivere chi sono, in base alle informazioni che hanno sulla sagoma del
palmo di mano ricevuta. Il gruppo può porre delle domande alla coppia, prendendo spunto da domande indicate all'inizio dal facilitatore .
Soprattutto all'inizio devono descrivere una persona che ipoteticamente potrebbe vivere in qualsiasi parte del mondo. Man mano che gli indizi si svelano personaggi che sembrano avere vite molto simili si differenziano poi notevolmente per poi ritornare ad un elemento comune, il desiderio di andarsene.
Segue a questa fase la storia di vere persone da cui i personaggi sono stati tratti, soprattutto provenienti dai paesi del Medio Oriente in una situazione
di tensione o vera e propria guerra.
Nella terza fase il facilitatore conduce una riflessione o debriefing sull'esperienza vissuta e sulle modalità in cui si è arrivati ad ipotizzare uno stile di vita in base agli indizi in possesso.

Materiali e risorse: 

una sagoma per ogni partecipante (materiale già realizzato)
proiettore e computer per la presentazione di alcune testimonianze

Esiti: 

I partecipanti si coscientizzano sulle motivazioni  che spingono le persone a migrare.
I partecipanti conoscono le storie di persone vere che si sono viste costrette a lasciare il proprio paese
I partecipanti acquisiscono consapevolezza rispetto ai propri pregiudizi e stereotipi, rispetto alle concezioni comuni riguardo particolari situazioni.

Valutazione: 

Lo strumento è ancora in fase di sperimentazione,  è particolarmente valorizzato nel momento in cui sono disponibili testimonianze dal vivo.
 
==---==

Note per un uso ulteriore: 

Suggerisco di coinvolgere persone che possano raccontare la propria storia.

Rating: 
2.285715
Average: 2.3 (7 votes)
Condividi questo strumento con

RESPONSABILITÀ: SALTO-YOUTH EuroMed non può essere ritenuto responsabile per l'uso improprio di questi strumenti di formazione. Adeguare sempre gli strumenti di formazione al proprio scopo, al contesto, al gruppo target ed alle proprie abilità! Questi strumenti sono stati utilizzati in una varietà di formati e situazioni. Si prega di comunicare SALTO-YOUTH EuroMed qualora si dovesse conoscere l'origine dello strumento o dei diritti d’autore su questo strumento.

Toolbox Statistics

1,437

Utenti
14,263

Visite
702

Strumenti