Langue Préférée

User Functions

LEARNING ZONE - nuovi approcci ai corsi di lingua per migranti e rifugiati

CAZALLA Intercultural (Spagna), ALTO GUADALENTIN (Spagna), REPLAY NETWORK (Italia), Cooperativa sociale ISOLAVERDE (Italia), HORS PISTES (Francia), CRI PACA (Francia).
Rate this entry: 
0
Aucun vote pour le moment
La GUIDEBOOK LEARNING ZONE fornisce spunti, approcci metodologici, pratiche e strumenti pedagogico-educativi per supportare l'integrazione di migranti e rifugiati attraverso percorsi di apprendimento della lingua L2. La Guidebook si rivolge a educatori, formatori, insegnanti della lingua L2 per stranieri, volontari e a tutti coloro coinvolti in percorsi di apprendimento L2 per migranti. The Guidebook si sviluppa su 6 capitoli: 1. DIVERSITÀ NEL GRUPPO DEI DISCENTI: È dedicato alla diversità che si può trovare all'interno di un gruppo di discenti migranti adulti e include le strategie utili ad identificare e comprendere questa pluralità. 2. EDUCAZIONE NON FORMALE DEGLI ADULTI: È dedicato all'educazione non formale e alla sua relazione con l'educazione degli adulti. Approfondisce il ruolo di “facilitatore” insieme all’approccio “learner centred”, dell’apprendimento incentrato sul discente. 3. FACILITARE UN AMBIENTE DI APPRENDIMENTO SICURO: Parla di come costruire un ambiente di apprendimento sicuro che possa supportare e motivare i discenti nell’apprendimento della nuova lingua e nello sviluppo delle competenze interculturali. 4. AFFRONTARE L’INTERCULTURALITÀ: Approfondisce il concetto di “apprendimento interculturale” ed esamina diverse teorie utili per una riflessione sull’argomento. 5. FACILITARE L’APPRENDIMENTO IN UN CONTESTO DI FULL IMMERSION: Delinea le differenze tra l'insegnamento della lingua straniera e l'insegnamento della lingua della società ospitante, in un contesto di full-immersion. 6. DIVENTARE ATTIVI NELLA COMUNITÀ: Propone ai facilitatori suggerimenti e idee per favorire che i discenti diventino attivi nelle loro nuove comunità. I contesti di accoglienza possono essere usati come una principale fonte di apprendimento linguistico ed integrazione per migranti e rifugiati. La Guidebook Learning Zone è stata realizzata nel contesto del PROGRAMMA EUROPEO ERASMUS+, Azione Chiave 2 Partenariati Strategici.
Publication Language: 
Italian
English short description and review: 
GUIDEBOOK LEARNING ZONE shares cause for reflection, methodological approaches and pedagogical-educational tools for supporting migrants and refugees integration through second language learning paths. The Guidebook addresses teachers, trainers, educators, psychologists, volunteers, anyone involved in the support of second language learning, as well as those who provide learning paths for migrants. The Guidebook is developed on 6 chapters: 1. DIVERSITY IN THE GROUP OF LEARNERS is dedicated to the diversity that can be found within the group of ‘adult migrant learners’, including specific learning needs. 2. ADULT AND NON-FORMAL EDUCATION is dedicated to non-formal education and its connection to adult education; it explores the role of ‘facilitator' along with learner-centred approaches. 3. FACILITATING A SAFE LEARNING ENVIRONMENT explores how to create a safe learning environment that supports motivation and learning. 4. TACKLING INTERCULTURALITY goes deeply into the concept of 'intercultural learning' and explores several theories for reflection. 5. FACILITATING LANGUAGE LEARNING IN THE IMMERSIVE CONTEXT draws the differences between teaching foreign language and teaching the language of the host society, in an immersive context. 6. BECOMING ACTIVE IN THE COMMUNITY is dedicated to providing suggestions and ideas to facilitators on how learners can get active their new communities, a major source of language development and integration for the migrants and refugees. The Guidebook Learning Zone was developed in the context of the EUROPEAN PROGRAMME ERASMUS+ KA2 Adult Education Strategic Partnerships.
Share this publication by

More Publications

Displaying 1 - 2 of 2
Mark Brennan, Pat Dolan, Haras Rafiq, Colleen Connolly-Ahern, Rosemary Jolly, and Sarah Eissler
This is a 'white paper' published by a global network of UNESCO Chairs on Children, Youth and Communities. it...
Aurelija Jakube, Ginte Jasiene, Mark E. Taylor, Bert Vandenbussche (eds)
This ‘little blue book’ is REFLECT’s final publication on facilitating reflection for inner readiness and learning....